Manuela Marsano

ECI_docenti_mauela_marssano
ECI_loghi_docenti_europrogettazione
BREVE PROFILO

Attualmente è funzionaria presso il Comune di Bologna, nell’Ufficio Progetti Europei e Relazioni Internazionali e ha maturato un’esperienza di 15 anni nel settore dell’Europrogettazione. Laureata in Scienze politiche internazionali, presso l’Università Cesare Alfieri di Firenze nel 1998, ha conseguito nel 2000 un diploma di Master in Europrogettazione presso la Scuola di Direzione Aziendale PROFINGEST di Bologna. Nel 2008, presso la Scuola di Direzione Aziendale Bocconi, di Milano ha conseguito un secondo diploma di Master, in Management degli Enti locali. Dal 2000 lavora nell’ambito della programmazione e progettazione europea, prima presso la Regione Emilia Romagna e poi presso l’Ufficio progetti europei del Comune di Bologna. Ha scritto e coordinato numerosi progetti complessi, finanziati da diversi programmi europei, in molteplici ambiti di intervento, tra cui: mobilità sostenibile, pari opportunità, turismo e integrazione sociale.Vincitrice, nel 2013, di una borsa di studio presso le Istituzioni Europee, per funzionari pubblici, offerta dalla European School of Administration (EAS) e dal Ministero degli Esteri. Ha esperienza formativa sia in Spagna che in Italia. Lingue di lavoro: italiano, inglese e spagnolo.

PRINCIPALI PROGETTI:
Creative Spin- Creative “Spillovers” for Innovation

Un progetto URBACT, che ha avuto come obiettivo quello di creare un piano di azione locale partecipato, per l’utilizzo di strumenti e metodi per implementare la creatività e l’innovazione all’interno delle imprese o organizzazioni pubbliche e private. Il progetto ha incoraggiato artisti, professionisti, industrie creative e istituzioni culturali ad impegnarsi con i settori più tradizionalmente inquadrati, per condividere capacità e competenze e ha individuato le modalità migliori per creare l’ambiente più stimolante per produrre effetti di “creative spillover”.

MUVI- Sviluppare strategie di intervento con uomini che usano violenza nelle relazioni di intimità

Obiettivo del progetto, finanziato dal programma Daphne, è stato quello di verificare la possibilità, l’opportunità e le condizioni per l’introduzione di interventi rivolti a uomini che usano violenza contro le donne nelle relazioni di intimità, partendo dall’esperienza di ATV (Alternative to Violence) di Oslo, uno dei primi centri nato in Europa per il trattamento degli uomini.

RomaNet e RomaMatrix

Due progetti che hanno coinvolto la comunità Rom e Sinti. RomaNet, finanziato dal programma URBACT, ha realizzato un Piano di Azione locale partecipato per l’integrazione delle due comunità target, mentre RomaMatrix, finanziato dal programma diritti fondamentali, ha realizzato azioni di lotta contro lo stereotipo e la xenofobia.

CORSI DI COMPETENZA:

Europrogettazione 2014-2020

LinkedIn-Logo_2

TORNA AI DOCENTI
  • full
    full
    full
    full
    full