RICERCA NUOVE STRADE.
SCEGLI UN MASTER RICCO DI OPPORTUNITÀ

Vuoi conoscere tutte le novità sui nuovi Programmi europei, nell’ambito della Strategia 2020 con budget di oltre 960 miliardi di euro?
Vuoi scoprire come impostare e scrivere un’idea progettuale vincente per ottenere i Finanziamenti Europei?

I Fondi europei sono uno strumento fondamentale di finanziamento per progetti e azioni innovative di sviluppo in tutti i settori, rivolte ad Associazioni, Enti pubblici, PMI, Organismi privati e dal 2014 anche i Professionisti.
L’europrogettazione offre reali e molteplici opportunità di lavoro e di carriera in un settore avvincente, in cui si susseguono continuamente nuovi bandi con notevoli dotazioni finanziarie.

 

PERCHÉ SCEGLIERE QUESTO MASTER?

Il Master in Europrogettazione 2014-2020® di Europa Cube Innovation Business School è il più affermato – oltre 300 edizioni alle spalle – e rappresenta attualmente lo standard di riferimento per l’Alta Formazione nel settore in Europa.

Questo Master da l’iscrizione diretta al Registro Europeo degli Europrogettisti, che conta quasi 4000 professionisti da tutta Europa.

La Formula è intensiva-executive: 5 giorni in aula, con lezioni interattive e 4 Laboratori, ed un Project Work finale per mettere in pratica quanto appreso in aula, con tutoraggio per una durata massima di 6 mesi (prorogabile) e servizio specialistico di Tutoraggio via Help-Desk online.

La quota è congrua e sostenibile – solo 395 euro. Questo Master è certificato da un Centro di ricerca validato dal M.I.U.R. nell’Anagrafe Nazionale delle Ricerche ed ha il patrocinio del Registro Europeo degli Europrogettisti.

 

IL PUNTO DI FORZA DI QUESTO MASTER?

In aula troverai i professionisti più conosciuti ed affermati del settore, con una ricca esperienza e con un avanzatissimo know-how.

Approccio face-to-face, molto operativo e concreto: è centrato sull’apprendimento delle competenze richieste per scrivere progetti vincenti.
Per essere competitivi e “saper innovare”, aggiungendo un titolo di valore al proprio curriculum.

Il titolo riconosciuto dal nostro Master garantisce l’iscrizione diretta al Registro Europeo degli Europrogettisti (EUPF Register of Euro-Projects Designers and Managers – Europe Project Forum Foundation – www.euprojectforum.eu) organizzazione con sede ad Amsterdam ufficialmente registrata nel Registro Trasparenza dell’Unione Europea, che conta al momento quasi 4000 professionisti iscritti.

Europa Cube Innovation è Antenna Nazionale per l’Italia di EUPF, in esclusiva.

 

QUALI SONO LE PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI?

L’europrogettista pensa per progetti e crea sviluppo.
È una figura professionale emergente con molteplici prospettive occupazionali.
Tutti gli Enti pubblici e le società private – PMI, Aziende, Settore no-profit – sono costantemente alla ricerca di persone specializzate in materia di progettazione comunitaria da inserire nel proprio staff o ai quali rivolgersi per ricevere consulenza e collaborazioni.
Lavorare come freelance, consulente o costituire una propria società di consulenza in autonomia rende questa professione particolarmente dinamica.

A CHI SI RIVOLGE IL MASTER?

Il Master si rivolge sia a chi già si occupa di progetti comunitari e vuole accrescere le proprie competenze sia a chi ha voglia di inserirsi in questo fertile campo con basi solide e partire con una marcia in più.
Non sono previsti requisiti di accesso o titoli, né limitazioni di età: è aperto a chiunque voglia essere innovativo e orientato a nuove conoscenze, ispirazioni e occasioni per realizzare importanti progetti di crescita in diversi settori d’ interesse.

  • Diplomati, Studenti Universitari, Laureandi e Laureati
  • Professionisti, Consulenti, Freelance
  • Organizzazioni no-profit, Agenzie di consulenza
  • Piccole e Medie Imprese, Associazioni di categoria,
  • Ricercatori e Centri di ricerca
  • Dirigenti e Funzionari della P.A., di Enti Locali, Università, Istituti d’istruzione e formazione

 

SEI PRONTO A PARTIRE CON UN’ESPERIENZA DI VALORE?

Iscriversi al Master in Europrogettazione 2014-2020 ® di Europa Cube Innovation Business School è un investimento intelligente sul proprio futuro.
La formazione di Europa Cube Business School è certificata secondo gli standard di Qualità UNI ISO 29990:2011 (specifica per la Formazione) ed UNI ISO 9001:2008.

Ecco alcune ottime ragioni per partecipare:

  • per imparare dai più conosciuti ed esperti professionisti del settore come orientarsi tra i vari fondi diretti e scegliere il più adatto, reperendo facilmente la documentazione necessaria ed acquisendo un’ottima conoscenza dei sistemi di gestione delle fonti di finanziamento europeo
  • per trovare ispirazioni ed idee per nuovi progetti
  • per diventare più produttivo, con nuove tecniche, strumenti e metodi di lavoro
  • per imparare dagli altri partecipanti e fare network, trovare partner e scambiare idee e cercare soluzioni condivise alle nuove sfide.

 

Al termine del percorso, il Master permette ai partecipanti di:

  • perfezionare le tecniche di progettazione comunitaria, di gestione amministrativa ed operativa dei progetti;
  • sviluppare una vera e propria cultura di networking;
  • applicare il know-how acquisito nel campo dell’europrogettazione, con la definizione di progetti reali.

 

Prendi parte al Master nella tua città.
La quota del Master – in via assolutamente promozionale – è di 395,00 Euro totali.
I posti disponibili sono limitati per ogni edizione.

PRENOTA SUBITO IL TUO POSTO.

Il master, della durata di 5 giorni, è articolato in 4 moduli intensivi per un totale di 31 ore effettive (unità didattica 60′).

Orario giornaliero:

  • I giornata h. 9.00/14.00
  • II giornata h. 9.00/14.30
  • III giornata h. 9.00/17.00
  • IV giornata h. 9.00/18.30
  • V giornata h. 9.00/14.00

Esclusivamente per le edizioni di Rimini e Siena a dicembre 2015 il programma del Master si terrà in 4 giornate con il seguente orario:

  • I-II-III giornata h. 9.00/18.00
  • IV giornata h. 9.00/17.00

Laboratori:

  • Laboratorio in plenaria metodo GOPP (I giornata)
  • Laboratorio PCM in gruppi (II giornata)
  • Laboratorio Project Work (IV giornata)
  • Laboratorio Analisi SWOT idee progettuali (V giornata)

Workshop tematico

“EUROPA 2020″ – La nuova Programmazione dei Fondi Europei 2014/2020

Modulo I: Metodologia PCM e GOPP (2 giornate)
(Metodologia didattica: simulazione di progettazione partecipata sia in sessione plenaria che in piccoli gruppi)

 

  • Project-Cycle-Management: la gestione in partenariato del Ciclo di Progetto
  • Le fasi della progettazione con il Goal Oriented Project Planning
  • Fase di analisi: analisi degli attori-chiave, analisi dei problemi, analisi degli obiettivi
  • Fase di progettazione: definizione e significati dei livelli del quadro logico, modalità di intervento, indicatori, analisi del rischio, programmazione temporale delle attività
  • Ruolo delle ipotesi nel Quadro Logico
  • Modello dell’Albero degli obiettivi
  • Valutazione dei fattori esterni


Modulo II: Programmi Comunitari e Istituzioni UE (1 giornata) – EUROPA 2020
(La nuova Programmazione dei Fondi Europei 2014-2020)

  • Panoramica sui programmi di finanziamento principali
  • La nuova programmazione dell’UE per il 2014-2020
  • Approfondimenti specialistici su alcuni dei programmi principali: Life 2020, Horizon 2020, Europa Creativa, Istruzione e Formazione, Imprenditorialità 2020, Innovazione e Cambiamento Sociale, Europa per i Cittadini, Erasmus Plus, etc.
  • Linee di bilancio disponibili nei diversi settori
  • Le fonti di informazione sui programmi
  • Gli attori in gioco, ruoli e competenze: le istituzioni comunitarie e gli elementi di riferimento
  • Nozioni base su: procedimento normativo, atti comunitari, struttura amministrativa dell’UE
  • Le politiche interne dell’Unione Europea
  • La Strategia Europa 2020 punta a rilanciare l’economia dell’UE nel prossimo decennio. In un mondo che cambia l’UE si propone di diventare un’economia intelligente, sostenibile e solidale. Queste tre priorità che si rafforzano a vicenda intendono aiutare l’UE e gli Stati membri a conseguire elevati livelli di occupazione, produttività e coesione sociale.
  • L’UE si è posta 5 ambiziosi obiettivi – in materia di occupazione, innovazione, istruzione, integrazione sociale e clima/energia – da raggiungere entro il 2020. Ogni Stato membro ha adottato per ciascuno di questi settori i propri obiettivi nazionali. Interventi concreti a livello europeo e nazionale vanno a consolidare la strategia.
  • Sito web ufficiale Strategia Europa 2020: http://ec.europa.eu/europe2020/index_it.htm

Modulo III: Progettazione Esecutiva – Tecniche e Metodi (2 giornate)

  • Tecniche e metodi di redazione dei progetti comunitari
  • I documenti di riferimento: piani di lavoro, bandi, modulistica
  • Le procedure amministrative per presentare i progetti
  • La pianificazione: le azioni e il piano di lavoro
  • Lo sviluppo dei progetti comunitari
  • La Matrice di Finanziabilità di un progetto
  • Lo sviluppo della Partnership internazionale e locale
  • La strutturazione del progetto: mission, strategia, coerenza con gli obiettivi dell’organizzazione
  • Impostazione del budget, spese ammissibili, il cofinanziamento
  • Cenni sulla gestione del progetto: l’iter del progetto, dalla nascita alla conclusione; negoziazione e contratto con l’UE, vincoli e regole
  • Gli assetti istituzionali e i modelli organizzativi (gestione interna, strutture ad hoc, comitati di pilotaggio)
  • La disseminazione dei risultati
  • Cenni sulla valutazione: obiettivi, procedure, interlocutori
  • Testimonianza: analisi di progetti di successo con l’utilizzo di formulari già redatti (relativi a progetti già approvati dalla Commissione Europea)

Modulo IV: Project-Work

  • Laboratorio di Europrogettazione
  • Fase di laboratorio in aula (4 ore) sotto la supervisione di un tutor formativo con studio e ideazione di un progetto in riferimento ad una call aperta, con linee guida e formulario;
  • Fase di Project-Work con Tutoraggio/Help Desk On-Line (periodo di 6 mesi, prorogabile) a conclusione delle lezioni nel quale i corsisti – singolarmente o in gruppo – portano avanti la redazione del formulario utile per l’ottenimento del titolo finale di master.

Questo Project-Work può essere realizzato, a scelta del partecipante a tre livelli d’impegno:

  • come semplice esercitazione per il titolo, in gruppo o individuale;
  • come reale progetto per un ente pubblico o privato (strutture di appartenenza o collegate) da presentare poi a candidatura di finanziamento alla Commissione;
  • come reale progetto, ma senza avere un collegamento con enti pubblici o privati locali che possano presentarlo: in questa fase interveniamo colmando il gap di relazioni e mettendo direttamente in contatti i ns corsisti con gli enti che potrebbero essere interessati.


Materiale didattico

Il percorso didattico è supportato da dispense realizzate ad hoc dal corpo docente e da un’ampia selezione di specifici materiali di documentazione, ricerca e fonti informative su bandi e programmi, che verranno consegnati su una Chiavetta Usb da 4 Gb.

Centri di Documentazione Europea

I Centri di Documentazione Europea (CDE) regionali saranno disponibili per il reperimento dei materiali in Italia e all’estero.

Tutoring e progetto individuale.

Oltre ai momenti di esercitazione in aula, i docenti sono a disposizione dei partecipanti per incontri di tutoraggio individuale su idee progettuali sviluppate dai singoli Enti/Società.

Il punto di forza di questo Master è avere come docenti alcuni tra i migliori professionisti senior del settore, di chiara fama, con esperienza pluriennale di progettazione, project-management, consulenza ed assistenza tecnica sul campo, nonché spesso valutatori per conto proprio della Commisione Europea.

Alcuni nomi: Federico Bussi, Raniero Chelli, Paolo De Gasperi, Manuela Marsano, Ludovica De Angelis, Alessio Di Carlo, Andrea Stroppiana, Gianfranco Coda, Ilaria Mascitti.

Per focus specifici, vengono spesso ospitati referenti delle Reti d’informazione ufficiali della Commissione Europea in Italia e docenti universitari titolari di Cattedre/Moduli Jean Monnet provenienti dagli Atenei. Tutti i docenti sono profondi conoscitori delle tematiche legate alla progettazione comunitaria, alle relazioni internazionali, alla cooperazione e alla formazione:

  • Europe Direct
  • Centri di documentazione europea (CDE)
  • Euro Info Centres (EIC)
  • Business Innovation Centres (BIC)
  • Consiglieri EURES
  • Conferenzieri Team Europe
  • Eurodesk

Alcuni nomi dei relatori istituzionali:

Alessandro Prunas (Ministero Affari Esteri), Serena Bogliolo (Commissione Europea), Ivana Sacco (Ministero Sviluppo Economico), Rita Fioresi (Ervet Regione Emilia Romagna), Vincenzo Provenzano (Università degli Studi di Palermo-Regione Siciliana), Davide Crimi (Europe Direct Catania), Antonio Uricchio (Rettore Università degli Studi di Bari).

Ad integrazione del percorso didattico è previsto un incontro con alcuni responsabili di progetti di successo, con l’obiettivo di dibattere specificatamente le tematiche relative alla costruzione del partenariato.

La direzione del corso è a cura di Vito Cellamaro.

Il Master in Europrogettazione 2014-2020 è impostato in formula intensiva-executive: 5 giorni in aula, con lezioni interattive e 4 Laboratori.
Poi un Project Work finale per mettere in pratica quanto appreso in aula, con tutoraggio per una durata massima di 6 mesi (prorogabile) e servizio specialistico di Tutoraggio via Help-Desk online.
È mirato a far acquisire un metodo di progettazione efficace, attraverso lavori di gruppo, esercitazioni, illustrazione di casi concreti ed il Project-work finale.

 

QUALI COMPETENZE SI APPRENDONO AL MASTER?

Il Master permette ai partecipanti di:

  • imparare dai più conosciuti ed esperti professionisti del settore come orientarsi tra i vari fondi diretti e scegliere il più adatto, reperendo facilmente la documentazione necessaria ed acquisendo un’ottima conoscenza dei sistemi di gestione delle fonti di finanziamento europeo
  • trovare ispirazioni ed idee per nuovi progetti
  • diventare più produttivo, con nuove tecniche, strumenti e metodi di lavoro
  • imparare dagli altri partecipanti e fare network, trovare partner e scambiare idee e cercare soluzioni condivise alle nuove sfide
  • perfezionare le tecniche di progettazione comunitaria, di gestione amministrativa ed operativa dei progetti;
  • sviluppare una vera e propria cultura di networking;
  • applicare il know-how acquisito nel campo dell’europrogettazione, con la definizione di progetti reali.

 

A CHI SI RIVOLGE IL MASTER?

Il Master si rivolge sia a chi già si occupa di progetti comunitari e vuole accrescere le proprie competenze, sia a chi ha voglia di accrescere le prorpie competenze ed inserirsi in questo fertile campo con basi solide. Partendo con una marcia in più.
Non sono previsti requisiti di accesso o titoli, né limitazioni di età: il Master Europrogettazione 2014-2020 è aperto a chiunque voglia essere innovativo e orientato a nuove conoscenze, ispirazioni e occasioni per realizzare importanti progetti di crescita in diversi settori d’ interesse.

  • Diplomati, Studenti Universitari, Laureandi e Laureati
  • Professionisti, Consulenti, Freelance
  • Organizzazioni no-profit, Agenzie di consulenza
  • Piccole e Medie Imprese, Associazioni di categoria,
  • Ricercatori e Centri di ricerca
  • Dirigenti e Funzionari della P.A., di Enti Locali, Università, Istituti d’istruzione e formazione

 

Per facilitare l’illustrazione delle tecniche di europrogettazione e omogeneizzare le esigenze di apprendimento, sono previsti gruppi di lavoro in funzione delle aree di provenienza e delle aspirazioni dei corsisti (imprese, pubbliche amministrazioni, terzo settore, enti di formazione, ecc.).

Il Master si addice sia a destinatari con esperienza, per studiare e approfondire le nuove modalità legate alla programmazione 2014/2020, sia a destinatari poco esperti di progettazione comunitaria.

IL MASTER ASSEGNA ATTESTATI E TITOLI?

Il Master assegna:

  • Attestato di Partecipazione e frequenza del Master a tutti i partecipanti.
Viene rilasciato nell’ultimo giorno di lezione in ogni città.
  • Attestato del Titolo del Master, ai corsisti che frequenteranno almeno l’80% delle ore di didattica frontale, e decideranno poi di superare una prova pratica di europrogettazione a tema libero (una sorta di tesina), presentando il proprio progetto entro 6 mesi dalla conclusione del corso stesso.
Viene spedito ai partecipanti dopo aver superato la tesina finale.

La formazione di Europa Cube Business School è certificata secondo gli standard di Qualità UNI ISO 29990:2011 (specifica per la Formazione) ed UNI ISO 9001:2008; la Scuola è un Centro di Ricerca iscritta all’Anagrafe Nazionale della Ricerca del MIUR.

Inoltre il titolo riconosciuto dal nostro Master dà diritto all’iscrizione diretta al Registro Europeo degli Europrogettisti(EUPF Register of Euro-Projects Designers and Managers, Europe Project Forum Foundation)organizzazione – con sede ad Amsterdam – ufficialmente registrata nel Registro Trasparenza dell’Unione Europe.
Europa Cube Innovation ne è Antenna Nazionale per l’italia in esclusiva.

 

COME SI SVOLGE LA FASE FINALE DEL PROJECT-WORK

È il completamento del laboratorio di Europrogettazione iniziato in aula durante il master, una sorta di tesina finale.
In questo periodo (durata 6 mesi, prorogabile) i corsisti hanno a disposizione un servizio di Tutoraggio/Help Desk On-Line e portano avanti – singolarmente o in gruppo – la redazione del formulario utile per l’ottenimento del titolo finale del Master.
 
Il conseguimento del Master non è obbligatorio e non comporta alcun costo aggiuntivo.

(Esclusivamente per gli studenti universitari interessati a presentare l’Attestato al Consiglio del proprio Corso di Laurea, secondo i regolamenti dei rispettivi Atenei di appartenenza: al fine del riconoscimento dell’attività formativa, il percorso formativo ha il seguente carico didattico ipotizzato:

  • = 3 CFU per tutti gli studenti partecipanti;
  • = 5 CFU agli studenti universitari che conseguiranno il titolo del Master)

GLI STUDENTI RACCONTANO

La formazione ricevute dal vostro Master è stata utilissima anche in altri ambiti, perché fornisce strumenti molto efficaci. Vi ringrazio
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Ho ritenuto comunque molto interessante comprendere i meccanismi dei progetti europei. Lo rifarei ancora.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Mi è stata utile in ambito prettamente lavorativo. E ho consigliato il vostro master ad almeno tre persone, due delle quali si sono iscritte con successo.
 Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
La formazione ricevuta dal master è stata abbastanza utile (soprattutto nella fase di programmazione), pur avendo poco tempo ed esperienza a disposizione.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Si, la formazione è stata utile, non avevo mai lavorato ad un bando europeo prima del Master.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Molto interessante, efficace nelle lezioni, soprattutto per quanto riguarda i workshop.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Ritengo che il Master sia stato molto interessante e ben organizzato. Continuerò lo studio della materia e spero di riuscire a fare pratica.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
È stato molto utile e i docenti erano adeguatamente preparati. Nel complesso è stato un buon master che credo abbia spiegato e chiarito al meglio gli aspetti fondamentali della progettazione.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Il Master nel complesso è stato molto utile ai fini dell'approccio all'Unione Europea ed in particolare ai bandi Europei. Ottima qualità e disponibilità dei Docenti.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Nel complesso ritengo che il Master offra un buon inquadramento dell'argomento oggetto di studio. Il materiale didattico fornito su chiavetta Usb risulta molto utile quale supporto per uno studio individuale degli argomenti trattati.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Un'ottima opportunità di informazione ed esperienza di formazione, ricca di spunti per approfondire successivamente i diversi argomenti.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Utile per organizzare, definire e chiarificare, quelli che sono metodi e strumenti della progettazione.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Utile per organizzare, definire e chiarificare, quelli che sono metodi e strumenti della progettazione.Il Master nel complesso è stato molto utile ai fini dell'approccio all'Unione Europea ed in particolare ai bandi Europei. Ottima qualità e disponibilità dei Docenti.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Ho appreso molto da questo master intensivo e la preparazione dei docenti è stata di fondamentale importanza per poter comprendere in tempi brevi ed in modo semplice dei concetti articolati e complessi.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Non avevo alcuna conoscenza in materia, perciò il master ha arricchito notevolmente il mio bagaglio culturale. Una mezza giornata in più con il prof. Chelli avrebbe reso il master perfetto.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Corso interessantissimo, ben organizzato, utilissimo ed altamente formativo, sia da un punto di vista pratico che di forma mentis.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Molto soddisfatta. Contenuti molto utili, pratici e interessanti. Le esercitazioni avrebbero potuto essere più lunghe e strutturate.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Superiore alle aspettative. Durata ottimale per essere conciliato con l'attività lavorativa.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Molto interessante, sostenuto soprattutto da docenti assolutamente competenti e in grado di rispondere a qualsiasi quesito. Se il master durasse anche un giorno in più soltanto per affrontare in maniera migliore il lavoro di gruppo sulla call lo definirei eccellente sotto tutti i punti di vista.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Ritengo che il Master sia stato un ottimo inizio per entrare in una mentalità europea ed acquisire un po' del linguaggio “progettese” per cui reputo che come primo approccio questo corso sia stato molto valido e se ci dovesse essere uno step successivo di formazione lo frequenterei con piacere.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey
Per chi come me è alle prime armi nel campo dell'europrogettazione, questo Master è stato, un buon punto di partenza, utile per capire le dinamiche riguardanti l'argomento.
Master Europrogettazione 2014-2020
Master Europrogettazione 2014-2020
Recensione raccolta attraverso: Questionari anonimi di Valutazione con Survey Monkey

VIDEO RECENSIONI

Live dal Master Europrogettazione 2014-2020
Anno Accademico 2015
Special School Master Europrogettazione 2020 a Bruxelles
Anno Accademico 2015

PROGETTI DI SUCCESSO DEI NOSTRI PARTECIPANTI FINANZIATI DALLA COMMISSIONE EUROPEA

commissione_europea_logo
LARA M.
All4You – ALLIANCES AGAINST ALCOHOL FOR YOUNG PEOPLE

Programma Interreg Italia- Australia Progetto di cooperazione transfrontaliera Interreg Italia Austria tra i partners vi erano Regioni Friuli Venezia Giulia (capofila), Veneto e Land Carinzia.Progetto di nuove alleanze per il contrasto al consumo di alcol quale strumento di benessere dei giovani.

Leggi di più

HONCAB-SUPPORT CREATION OF PILOT NETWORK OF HOSPITALS RELATED TO PAYMENT OF CARE FOR CROSS BORDER PATIENTS

Finanziato da Commissione Europea, Executive Agency for Health and Consumers – Obiettivo principale del progetto è quello di ottenere una migliore comprensione delle esigenze finanziarie e organizzative che possono sorgere nel momento in cui i pazienti ricevano cure sanitarie al di fuori del proprio stato di appartenenza. Ulteriore obiettivo è quello di costituire una rete sperimentale di ospedali, con una struttura organizzativa funzionale e per creare un sistema di comunicazione, con l’obiettivo di condividere tra gli Stati membri esperienze pratiche, problemi e soluzioni relativi alla assistenza sanitaria transfrontaliera.

commissione_europea_logo
DANIEL B.
LIBERAMENTE – BUILDING A EU CITIZENSHIP

Programma Youth in Action – Percorso di partecipazione e meeting a Bolzano che ha coinvolto ragazzi altoatesini, piemontesi e irlandesi sulle elezioni del Parlamento Europeo 2014 per aumentare la partecipazione dei giovani al voto.

Leggi di più

Partner di progetto:
Cooperativa Young Inside
Comune di Tortona
Ballyfermot Youth Center
Limerik Youth Center

commissione_europea_logo
MARCO B.
PROGETTO “VENTO, PORTI E MARE” – IL MONITORAGGIO E LA PREVISIONE DELLE CONDIZIONI METEO-MARINE PER L’ACCESSO IN SICUREZZA ALLE AREE PORTUALI”

Finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia/Francia “Marittimo” 2007 – 2013. Il progetto di origine ha sviluppato una rete di monitoraggio, una modellistica numerica, una mappatura statistica ed un sistema di previsione a medio e breve termine focalizzati sul vento e sull’area portuale in senso stretto.

Leggi di più

Il nuovo progetto estende la rete di monitoraggio, la modellistica numerica e le previsione a medio termine al moto ondoso e allo specchio acqueo antistante ai porti partner del progetto.
Il sistema integrato vento-onde che sarà realizzato permetterà di incrementare la sicurezza e l’accessibilità dei porti in relazione alle condizioni meteo-marine locali. I dati relativi al monitoraggio e alle previsioni saranno resi disponibili agli utenti portuali attraverso un upgrade del sistema web-GIS realizzato per il progetto “Vento e Porti” e la realizzazione di una nuova interfaccia per smartphone.Partner: Autorità Portuale di Genova, Autorità Portuale di Savona, Autorità Portuale di La Spezia, Autorità Portuale di Livorno, Camera di Commercio di Bastia e Università di Genova.

commissione_europea_logo
ANNA MARIA G.
IN.PORT.O

Finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale. Il progetto IN.PORT.O affronta la tematica del rafforzamento dei collegamenti marittimi tra laSardegna e la Corsica per assistere la crescita socio-economica dei due principali sistemi insulari dell’area transfrontaliera.

Leggi di più

Attraverso il progetto saranno incoraggiate le politiche e le azioni congiunte volte a sviluppare nuove soluzioni sostenibili di trasporto marittimo, tra i porti e gli aeroporti ed a potenziare le reti di mobilità sostenibile per migliorare i collegamenti interni e per assistere le classi “sociali” svantaggiate. L’area di riferimento è individuata nei dei due principali sistemi insulari dell’area di cooperazione transfrontaliera: Corsica e Sardegna. L’obiettivo generale che si intende raggiungere è il potenziamento del trasporto integrato RO/PAX (merci e passeggeri) tra il nord-ovest della Sardegna ed il Sud-Ovest della Corsica per lo sviluppo sostenibile e la piena inclusione di aree caratterizzate da un’accessibilità “complessa”.I principali destinatari degli interventi previsti sono identificati nei gestori delle attività di trasporto passeggeri e merci, negli operatori economici e nelle persone residenti nei territori oggetto dell’intervento con particolare attenzioni alle classi sociali “deboli” (Anziani, giovani, studenti, diversamente abili etc). Porto Torres (capofila) Corsica e Provincia di Sassari.

commissione_europea_logo
VALERIA M.
CONTEST- COMMUNITY EXPERIMENT TROUGH THE EXPLOITATIONS OF SOCIAL CONFLICT

Lifelong Learning Programme – The CONTEST project was aimed to improve new approaches and tools to manage interpersonal, social and cultural conflicts in order to enhance social cohesion in Europe and to strenghten European identity. Beyond the strictly economic effects, another – no less dangerous – aspect of the crisis is a real risk of social conflict.

Leggi di più

The progressive consolidation of a new presence in the cities, the profound changes that are affecting the culture and lifestyles, the economic crisis accelerate the change in the social tissue and in the type of relations between people. There is the presence of hardship, difficulty in cohabitation, conflict manifests and / or potential related to the existence of prejudice and discriminatory attitudes against persons and / or groups. This is a phenomenon to look with constant attention and about which the partnership considered necessary to develop interpretation tools and languages as common as possible and shared at European level: this in order to give positive and concrete answers in terms of management and exploitation of conflicts as resources for change.

PARTNER:
Tucep, Italia
Euroaccion, Spagna
IRSA, Slovenia
WSBINOZ, Polonia
ITIPIO, Bulgaria

commissione_europea_logo
PAOLA V.
CRESCERE CITTADINI

Progetto finanziato con fondi FEI 2013, volto all’integrazione scolastica e inclusione sociale dei giovani di origine straniera nella provincia di Alessandria.

Leggi di più

Le azioni di progetto sono: mediazione interculturale in 42 scuole, formazione per docenti e mediatori interculturali, sperimentazione didattica basata su uno studio di caso sugli “stereotipi sulle migrazioni”, implementazione di una piattaforma per la condivisione tra insegnanti di materiali didattici, azioni di supporto allo studio e animazione in orari extrascolastici.

  • CONTATTACI

    Segreteria organizzativa

    docente_sidebar

     

     

     

    Clarissa Cacici

    Daniela

     

     

     

    Daniela Mazzoni

    Telefono:
    +39 366 4058788
    Orario: h 11:00 - 13:00 / 16:00 - 18:00


    Email:
    info@eurogiovani.it

  • KEY FACTS

    ACCREDITAMENTI

    ANAGRAFE MIUR
    REGISTRO EUROPEO DEGLI EUROPROGETTISTI EUPF

    EDIZIONE SVOLTE

    OLTRE 300

    DESTINATARI

    DIPLOMATI – LAUREATI

    TITOLO

    MASTER PRIVATO

    QUOTA

    395.00 €

    CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ

    UNI ISO 29990:2011
    UNI EN ISO 9001:2008

  • 1_EU_2020
    2_vivi_eu
    3_cohesion_instrument
    4_eu
    5_eutube
    6_presidenza_ungherese
    7_fondo_sociale_eu
    8_trattato_lisbona
    9_social_eu
    10_youth_move
    12_enpi
    13_invecchiamento_attivo
    14_eacea
  • full
    full
    full
    full
    full
    full